ARANCINI DI RISO AL LIMONE, NON FRITTI E SENZA UOVA! (120 KCAL) + video // VEGAN ARANCINI WITH LEMON ZESTS

Arancini di riso al limone senza uova e lattosio vegan cotti in friggitrice ad aria di LA VIE EST FIT
Quantità: 8Porzioni Difficoltà:Facile Tempo: 15 Mins Cottura: 20 Mins Tempo Tot: 35 Mins

Gli arancini di riso al limone sono una rivisitazione “sorrentina” del tipico fritto siciliano, già fatto proprio dai napoletani con le tradizionali “palle di riso”. Sono delle semplicissime crocchette di riso che cuociono in pochi minuti e si aromatizzano con le scorzette di limone, senza uova e senza lattosio!

Stampa la Ricetta

NON CHIAMATELI ARANCINI! (OPPURE SI’)

Come amo fare, anche in questo caso mi tocca mettere le mani avanti: non sono qui per far arrabbiare tutti i siciliani presenti, perché a Napoli gli arancini sono le cosiddette “palle di riso”, un fritto onnipresente nel “cuoppo” e che non ha il ripieno al centro come nella versione sicula, che possono essere rosse (quindi al pomodoro, con anche i piselli e la carne) oppure bianche, senza sugo. Comunque sia, gli arancini, arancine o palle di riso… diciamolo, sono buone in tutte le infinite varianti! Fatta questa precisazione, lasciatemele chiamare arancini queste crocchette di riso rivisitate al limone che mangio (mangiavo) ogni volta che faccio ritorno a casa a Sorrento. L’accoppiata del croccante della panatura con il cuore morbido e il sapore ben presente di limone li rendono un antipasto unico nel suo genere che gustato davanti al mare assume una magia infinita.

ARANCINI DI RISO AL LIMONE:

Visto che Stefano ne è diventato dipendente, rinunciarvi perché contengono uova e latte mi sembrava uno sgarbo troppo grande, così le ho veganizzate. Questi arancini di riso al limone si preparano davvero in un attimo, tant’è che non serve prepararne in quantità industriali: io li faccio almeno una volta a settimana quando abbiamo voglia di qualcosa di sfizioso, ma pur sempre leggero. Infatti contengono pochi grassi, si impanano in una pastella di acqua e farina di ceci e poi vengono benissimo cotte in friggitrice ad aria (oppure al forno) con solo una spruzzata di olio. Insomma, pochi ingredienti per questa sfizioseria golosissima che vi farà innamorare. Pronte a prepararli insieme?

Arancini di riso al limone, vegan e cotti in friggitrice ad aria. La ricetta è:

  • Senza lattosio
  • Senza uova
  • Senza burro
  • Senza ingredienti strani
  • VEGAN

 

Arancini di riso al limone senza uova e lattosio vegan cotti in friggitrice ad aria di LA VIE EST FIT

Arancini di riso al limone senza uova e lattosio vegan cotti in friggitrice ad aria di LA VIE EST FIT

Arancini di riso al limone senza uova e lattosio vegan cotti in friggitrice ad aria di LA VIE EST FIT

Informazioni nutrizionali: (per 1 arancino di 8)

Calorie: 120 Carboidrati: 21
Proteine: 4 Grassi: 2

Altri antipasti?

Prova la scarola imbottita oppure le polpette di melanzane e hummus!

 

In questa ricetta ho utilizzato (click sulla foto):

@laricettafit Arancini di riso al limone… vegan! @laricettafit #ricettevegane #ricettefacili #ricettelight ♬ That’s Not My Name – The Ting Tings

Ingredienti

0/9 Ingredienti
Modifica Porzioni
  • Per la panatura:

Istruzioni

0/4 Istruzioni
  • Cuociamo il riso nella bevanda di soia fredda, a fuoco lento e mescolando di tanto in tanto per evitare che bruci sul fondo. Aggiungiamo le scorzette del limone non trattato.
  • Quando il riso sarà cotto e avrà assorbito tutta la bevanda di soia, spegniamo il fuoco. Aggiungiamo il grattugiato vegetale, sale, pepe e una noce di margarina non idrogenata. Mescoliamo bene e lasciamo intiepidire.
  • Con le mani bagnate formiamo i nostri arancini (io ho dato questa forma per farli ben entrare nella friggitrice ad aria). Creiamo una pastella mescolando la farina di ceci con tanta acqua quanto basta ad ottenere la texture simile a quella dell'uovo sbattuto.
  • Bagniamo ogni arancino nella pastella di ceci, poi rotoliamolo nel pangrattato. Proseguiamo fino a terminare gli arancini. Spruzziamoli con un po' d'olio e cuociamoli in friggitrice ad aria a 200° per circa 20 minuti rigirando a metà. Oppure in forno ventilato a 180° per una mezz'oretta, sempre girandoli a metà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *