come far germogliare il seme di avocado
Life Style

#COMEFARE: La piantina di avocado / dal seme

Articolo postato in anteprima sul mio profilo instagram, per non perderti quelli futuri seguimi! @laricettafit

Ormai lo sapete, non è che abbia proprio il pollice verdissimo quando si tratta di piante (ho giusto un morente basilico che può testimoniare). Col tempo ho imparato a capire quali sono più o meno quelle adatte a me… le autosufficienti: quelle da appartamento che necessitano poca luce e poca acqua. 😂 Sono scordarella, lo ammetto, e in più durante l’anno sono spesso in ospedale e le povere piantine soffrono la solitudine. Ecco perché quando il mio primo seme di avocado ha iniziato a germogliare e voi avete cominciato a farmi domande in merito sono rimasta abbastanza sorpresa! Ma sono molto soddisfatta, lo ammetto, veder spuntare radici e foglioline mi rende una mamma felice, quindi ho pensato di scrivervi tutto quello che ho imparato fin qui:

🥑 Chiaro, vi serve un avocado. Preparate con la polpa la mia mousse al cioccolato (la ricetta è salvata nella cartella “insta-ricette”) e tenete il semino da parte. Pulitelo bene dai residui e poi mettetelo a bagno in un bicchiere d’acqua per tutta la notte.


🥑 L’indomani siete pronti. Togliere delicatamente la buccia marrone e osservatelo: in genere è di forma ovoidale e lungo tutta la circonferenza ha una “venuzza”. Ecco: ricordatevi di non intaccare quella piccola incisione, perché è lì che il seme si spaccherà per far crescere le radici.


🥑 Ora con tre o quattro stuzzicadenti potete formare la struttura che terrà sospeso il seme in acqua: poggiatelo in un barattolo con la parte più a punta rivolta verso l’alto, bagnato più o meno per due terzi.


🦄 Ci siamo quasi! Ma dovete aver pazienza. Il seme comincerà a spaccarsi dopo due o tre settimane e le prime foglie potrebbero nascere anche dopo due mesi. Ricordatevi di sostituire l’acqua ogni 4/5 giorni e di tenere il vostro avocadino in un luogo caldo e soleggiato (io lo tengo sul davanzale). Due consigli da “non è vero ma ci credo”: mi è sembrato che l’acqua filtrata e i complimenti lo facessero crescere più velocemente. 💕

P.s. Se avete consigli o esperienze scrivetele nei commenti, in modo da dare una mano a chi vuole cimentarsi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!