PIADINE ALLO YOGURT MORBIDISSIME, SENZA LIEVITAZIONE + video (200 kcal) // EASY SKINNY FLATBREAD

Quantità: 4Porzioni Difficoltà:Facile Tempo: 10 Mins Cottura: 10 Mins Tempo Tot: 20 Mins

Le piadine allo yogurt sono un’alternativa al pane molto facile da preparare, morbidissime perché si gonfiano durante la cottura e perfette da farcire in ogni modo. Provale: non serve farle lievitare!

Stampa la Ricetta

PIADINE ALLO YOGURT CHE SI GONFIANO!

Una delle mie ricette “asso nella manica” che stranamente non avevo mai pensato di condividere… forse perché molto semplice, ma quante volte l’abbiamo detto? La semplicità è quello che amiamo di più e spesso le ricette così sono quelle che in casa usiamo rifare più spesso. Pochi fronzoli ma tanto gusto e risultato perfetto ogni volta. Questa ricetta mi è molto cara perché mia mamma le preparava sempre quando in casa non c’era il pane, lei lo chiamava “pane azzimo” e in effetti si trattava solo di acqua, farina, olio e un pizzico di sale. Ultimamente sono tornata a casa per qualche giorno e le ho preparato invece la MIA versione (questa che condivido con voi, prendetevene cura!) e le sono piaciute così tanto che in due giorni le ho preparate tre volte! Sono proprio diventata grande, che dite? 🙂

FACILI, VELOCI MA DAL RISULTATO WOW.

Non sono difficili da preparare, ci vuole solo un pizzico di manualità e occhio nei confronti dell’impasto. A seconda dell’umidità dello yogurt e dalla capacità assorbente della farina dovrete ottenere un impasto che sia omogeneo ed elastico, morbido ma non appiccicoso, ecco perché potreste dover aggiungere pochissima altra farina. Per il resto occhio alla cottura: nel video che trovate in fondo al post (oppure su Instagram e Tik Tok) ho lasciato senza tagli la parte incriminata. Fate scaldare la padella, non deve essere roventa ma calda, mettete la piadina e lasciatela per un minuto, giusto il tempo che faccia una sottile patina sul fondo e poi GIRATE SUBITO! Solo in questo modo la piadina riuscirà a gonfiarsi. E per la farcitura? Ecco qualche idea vegetariana, molte me le avete suggerite voi nel box delle stories. 🙂

  1. Hummus e verdure grigliate;
  2. Falafel, insalata e salsa allo yogurt;
  3. Ricotta, pomodori secchi e freschi;
  4. Uova sode, paté di olive e insalata;
  5. Pesto di basilico, straccetti di soia, rucola;
  6. Insalata di finto tonno e peperoni arrosto;
  7. Mayo veg, insalata, affettati vegetali o burger di verdure;

Insomma, vi ho convinte? Voi come le farcireste? Mettiamoci all’opera!

 

Piadine allo yogurt morbidissime, senza lievitazione. La ricetta è:

  • Vegetariana
  • Senza lievitazione
  • Con pochi grassi
  • Facile e veloce

 

Informazioni nutrizionali: (per 1 pezzo senza farcitura)

Calorie: 200 Carboidrati: 32
Proteine: 10 Grassi: 2,5

Ami pane & co?

Prova le mie freselline iposodiche oppure il pane chapati, senza lattosio.

In questa ricetta ho usato: (click sulla foto)

@laricettafitPiadine che si gonfiano e senza lievitazione! Arrivano su www.ricettefit.it ##ricettafacile ##ricette ##ricetteveloci ##ricettevegetariane ##dieta ##perte

♬ BORN FOR THIS – Foxxi

Ingredienti

0/6 Ingredienti
Modifica Porzioni

Istruzioni

0/4 Istruzioni
  • In una ciotola uniamo lo yogurt, l'acqua e l'olio, mescoliamo bene.
  • Aggiungiamo metà della farina iniziando ad impastare con un cucchiaio, uniamo anche il lievito e proseguiamo con il resto della farina. Spostiamoci su un piano per continuare ad impastare e ottenere un impasto omogeneo, morbido ma non appiccicoso, se necessario aiutatevi con pochissima altra farina. Copriamo e lasciamo riposare 10 minuti.
  • Dividiamo l'impasto in 4 palline e stendiamo ciascuna piadina con l'ausilio del matterello e se necessario una spolverata di farina. Scaldiamo una padella a fuoco medio, adagiamo la piadina e aspettiamo 30-40 secondi prima di girarla: non fatela abbrustolire troppo sul fondo altrimenti non avrà la forza di gonfiarsi. Una volta gonfia girate ancora e completate la cottura.
  • Adagiate le piadine una sull'altra su un piatto e lasciatele raffreddare sotto un canovaccio pulito prima di farcirle: io con mayo vegana, pomodori, insalata e affettato di lupini (Mopur).

Note

  • Il lievito istantaneo non è il lievito di birra secco, ma quello che si utilizza per i dolci (a patto che non abbia vanillina!)
  • Le piadine allo yogurt vanno consumate subito ma potete congelarle una volta fredde ben chiuse e poi riscaldarle all'occorrenza.
  • Ho utilizzato metà farina 0 e metà farina 2: potete utilizzare anche farine più integrali ma tenete conto che il risultato non sarà uguale e dovrete aggiustare le grammature. Non so consigliarvi eventuali modifiche per le farine senza glutine, se provate scrivete nei commenti per aiutare altre persone che passano di qui! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *